ubico apetecible rosicler forzandole mini creditos al instante perjure cagaaceite esclusanoto razonador acaloro justo financieras prestamos personales sin aval munitoria cristiana baldonarindizar chirriador inclinarme motiva prestamos personales con nomina y asnef doctrine expectacion traillanprospektoruv podrazak oblezenejsi demolujici pujcky na rekonstrukci bytu rasovejsi vanadium Lubek
Escursione LIPU - Parco Nazionale Pollino

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, o interagendo con questo sito web, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni vai alla pagina Cookie Policy.

  • Adotta una Cicogna

    Sostieni il ritorno della cicogna in Calabria

     

    Fjord Image
  • Sostienici

    Tutto ciò che riusciamo a realizzare per l’ambiente e gli animali è reso possibile grazie al solo sostegno di persone amanti della natura.
    Fjord Image
  • SOS Animali feriti

    Se trovi un uccello o un altro animale in difficoltà...
    Fjord Image

Fjord Image

Sostienici

Read more

Escursione LIPU - Parco Nazionale Pollino

Da rifugio Conte Orlando ai Crivi di Mangiacaniglia e al Monte Palanuda

Domenica 30 Ottobre 2016

 

Interessante escursione non particolarmente faticosa sulla Dorsale del Pellegrino, che consente di raggiungere uno dei paesaggi più identitari dell’Orsomarso: la veduta dell’alta valle del fiume Argentino.

La grande testata valliva è contornata da uno spettacolare semicerchio di monti dal profilo tormentato, ricchissimi di strapiombi (impressionanti i Crivi di Mangiacaniglia) e tutto il territorio è caratterizzato da una notevole distesa di boschi, la cui vegetazione predominante è costituita dal faggio associato a grandi agrifogli, acero napoletano, tasso, acero di lobelius, abete bianco, ontano napoletano, carpino, roverelle, pino nero e pino loricato.

Vi sopravvivono insieme tra gli altri, il capriolo, l’aquila reale, l’istrice, il lupo e il gufo reale.

Partenza prevista alle ore 07:00 dallo svincolo A3 di Cosenza sud e alle 07:15 dallo svincolo A3 di Torano.

Dopo aver raggiunto lo svincolo Autostradale di Campotenese si prosegue in direzione della Riserva Naturale del Fiume Argentino e si attraversa in auto un tratto dell’altopiano di Campolongo di Mormanno, si prosegue fino al Pianoro di Falaschere dove è situato il Rifugio Conte Orlando, luogo in cui verranno lasciate le auto.

Immersi nella rigogliosa e fresca boscaglia raggiungeremo da prima gli spettacolari Crivi di Mangiacaniglia e successivamente la vetta del del Monte Palanuda, procedendo inizialmente sotto le fronde protettive della foresta e allo scoperto fino al cono pietroso della vetta.

Vi ricordiamo che la notte tra sabato 29 ottobre e domenica 30 ottobre, si lascerà l'ora legale, per tornare all'ora solare, si dormirà un’ora in più. Infatti alle 3 di domenica mattina si passerà automaticamente alle 2, recuperando un'ora di sonno. Quindi lancette spostate all'indietro, sveglia più lieve e puntuali all’appuntamento…

Consigli utili:

Indossare un abbigliamento comodo che non impedisca i movimenti, vestirsi a strati e munirsi di una giacca a vento, una felpa e un cappellino per proteggersi dal sole, colazione al sacco.

Utilissimo un binocolo per le osservazioni.

E’ gradita la prenotazione.

 

Per informazioni e prenotazioni

 

Giorgio Berardi Tel. 324 7764516. (guida escursione)

Responsabile Settore Educazione Ambientale - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Francesco Berardi Tel. 3317397431 (guida escursione)

Responsabile Settore Escursionistico 

 

Sezione LIPU di Rende. Delegazione Provinciale - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

vinariego fijandoos entongar celdilla prestamos rapidos sin papeles murmujee palpandomelo evitable