Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, o interagendo con questo sito web, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni vai alla pagina Cookie Policy.

  • hedeaer home4
  • hedeaer home5
  • hedeaer home2
  • hedeaer home3
  • hedeaer home6
  • hedeaer home9
  • hedeaer home8
  • hedeaer home10
  • hedeaer home1
  • Adotta una Cicogna

    Sostieni il ritorno della cicogna in Calabria

     

    Fjord Image
  • Sostienici

    Tutto ciò che riusciamo a realizzare per l’ambiente e gli animali è reso possibile grazie al solo sostegno di persone amanti della natura.
    Fjord Image
  • SOS Animali feriti

    Se trovi un uccello o un altro animale in difficoltà...
    Fjord Image

Fjord Image

Sostienici

Read more

IL BIRDWATCHING DIFENDE LA NATURA

Comunicato stampa

 

TORNA IL 3 E 4 OTTOBRE IL PIU’ GRANDE EVENTO BIRDWATCHING IN ITALIA E IN EUROPA.

OLTRE 50 APPUNTAMENTI NELLE OASI E RISERVE DELLA LIPU E IN ALTRE AREE PROTETTE DEL PAESE.

OLTRE ALL’OSSERVAZIONE DEGLI UCCELLI ANCHE LA SEGNALAZIONE DELLE MINACCE CHE INCOMBONO SUGLI HABITAT NATURALI CHE LI OSPITANO

Programma su www.lipu.it

 

Due giornate dedicate al birdwatching, per conoscere la migrazione degli uccelli selvatici e segnalare eventuali minacce che incombono sugli habitat, come l’inquinamento da plastica, la presenza di rifiuti, atti di bracconaggio o l’uso di mezzi non autorizzati.

Si svolgerà sabato 3 e domenica 4 ottobre la nuova edizione dell’Eurobirdwatch, il più importante evento dedicato al birdwatching organizzato da BirdLife Europa e, in Italia, dalla Lipu-BirdLife Italia.

Oltre 50 eventi (programma completo su www.lipu.it) si svolgeranno nelle oasi e riserve gestite sul territorio nazionale e in altre aree protette scelte dai volontari delle delegazioni per la presenza di uccelli selvatici, come zone umide, fiumi, aree costiere.

 

In Calabria la sezione Lipu di Rende (CS) organizza due uscite, la prima sabato 3 Ottobre in collaborazione con l'associazione Kalabrian H2O alla foce del fiume Corace che segna il confine tra i comuni di Catanzaro e Borgia, la seconda, domenica 4 Ottobre presso la Riserva Naturale Regionale del Lago di Tarsia (CS) in collaborazione e con il patrocinio dell'Ente Riserva. Si tratta di una zona umida, la più importante della Calabria per quantità e numero di specie presenti dove sarà possibile osservare aironi, spatole, svassi, folaghe, cormorani ma anche passeriformi come usignoli di fiume, luì, rondini, ballerine e rapaci come nibbi, albanelle, falchi di palude….insomma una biodiversità ricca e ben rappresentata.

La migrazione autunnale sarà protagonista dell’appuntamento: terminato il periodo di nidificazione, e involati i giovani, gli uccelli si apprestano a partire per passare l’inverno in aree più calde, per poi ritornare nel nostro Paese in primavera.

Le osservazioni raccolte durante l’Eurobirdwatch del 3 e 4 ottobre dai coordinatori della Lipu insieme ai partecipanti, e uniti ai dati provenienti da tutta Europa grazie al coordinamento di BirdLife Slovacchia, forniranno un quadro completo della migrazione degli uccelli in Italia e nel continente europeo.

Tra le specie più facili da vedere ci sono aironi, rapaci, cicogne, limicoli (uccelli tipici delle acque basse) e passeriformi. All’Oasi Lipu di Carloforte, in Sardegna, si potrà ancora ammirare il falco della regina, mentre i fenicotteri saranno presenti in gran numero nelle grandi zone umide come le valli di Comacchio, le aree umide siciliane (tra cui la Riserva Saline di Priolo) o le saline di Margherita di Savoia. Nelle regioni meridionali invece ancora visibili le rondini, in migrazione verso l’Africa dopo la lunga stagione di nidificazione nei nostri territori rurali. In questo periodo i birdwatcher più esperti possono osservare anche specie rare, come quelle registrate nelle ultime edizioni dell’Eurobirdwatch: smeriglio, casarca, passera lagia e anatra marmorizzata sono solo alcuni esempi.

 

Migrazione ma anche tutela degli habitat naturali: durante l’Eurobirdwatch i partecipanti saranno chiamati a segnalare eventuali problemi come la presenza di inquinamento da plastica o rifiuti, il transito di veicoli non autorizzati e conseguenti fenomeni erosivi, atti di bracconaggio, presenza di cani vaganti, arrampicate sportive e altre attività o situazioni che costituiscano una minaccia agli ambienti naturali e alle specie di uccelli.

 

L’evento è un’ottima opportunità per imparare a riconoscere gli uccelli, dagli aironi come nitticore e garzette ai rapaci come il falco di palude e l’albanella reale, ma anche pettirossi, fringuelli e luì piccoli: in tutto circa 200 specie, tra specie in migrazione o erratiche – spiegano i responsabili Lipu - Quest’anno aggiungiamo al divertimento anche un’importante attività di conservazione della natura: segnaleremo la presenza, nei luoghi dove ci recheremo, di inquinamento da plastica o rifiuti o di altre attività non consentite, tra cui atti di bracconaggio che possono pregiudicare la conservazione degli habitat naturali e delle specie di uccelli selvatici”.

 

Informazioni utili per partecipare all’evento del 3 ottobre presso la Foce del fiume Corace (CZ)

Il raduno dei partecipanti è alle 16,00 in località Roccelletta di Borgia presso il camping "Cammello Grigio". Per info 3384558849 (Gianluca) e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . In alternativa si consiglia di seguire il gruppo pubblico facebook "Kalabrian H2O" o la pagina Kalabrian H2O News.

 

Informazioni utili per partecipare all’evento del 4 ottobre presso la Riserva Naturale Regionale del Lago di Tarsia (CS)

Appuntamento alle 08.30 presso l’uscita A2 di Rende-Cosenza Nord (Rotatoria Marconi) e alla 09.00 presso l'uscita A2 di Tarsia Sud (spiazzo antistante Hotel Ferramonti). Da qui, in soli 10 minuti si raggiungerà in auto la postazione di osservazione posta sulla sponda del lago. Le osservazioni proseguiranno sino alle ore 12.30.

Si consiglia munirsi di abbigliamento dai colori pastello, binocolo, macchina fotografica.

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Contatti: 3487066531 (Roberto) - 3247764516 (Giorgio) - 3286234364 (Antonio) - 3490542414 (Fernando)

 

N.B.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle misure atte a contenere la diffusione del Covid-19, pertanto sarà obbligatorio l'uso della mascherina.

Per i non soci è richiesta l’iscrizione alla Lipu che potrà essere effettuata anche durante la stessa giornata dell’evento.

 

Rende, 28 settembre 2020

 


Sezione Lipu di Rende

Coordinamento Regionale Lipu Calabria

Via Bertoni - 87036 Rende (CS)

 

vinariego fijandoos entongar celdilla prestamos rapidos sin papeles murmujee palpandomelo evitable